INNTEA - Nulla è più importante della salute e della sicurezza di tutti coloro che lavorano con noi

Nulla è più importante della salute e della sicurezza di tutti coloro che lavorano con noi

Nulla è più importante della salute e della sicurezza di tutti coloro che lavorano con noi

Nulla è più importante della salute e della sicurezza di tutti coloro che lavorano con noi

La Direzione di INNTEA SRL, considerando la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro come un obiettivo imprescindibile da raggiungere e migliorare costantemente, con il presente documento intende esprimere la propria volontà di contemperare le esigenze di sviluppo economico e di creazione di valore con la tutela della salute e sicurezza sul lavoro; esplicitare le linee guida aziendali per la suddetta tutela; condividere con le parti interessate (dipendenti, collaboratori, appaltatori, associazioni sindacali, istituzioni, cittadini, ecc.) i relativi principi gestionali; favorire la consultazione e la partecipazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, nella consapevolezza che, per il raggiungimento degli obiettivi legati alla sicurezza, sia determinante il loro contributo attivo; fornire il riferimento per attuare, documentare e mantenere attivo un Sistema di gestione della sicurezza solido, credibile e affidabile, che sia conforme a quanto previsto dalla norma UNI ISO 45001 e certificabile da parte di un Organismo accreditato.

“Nulla è più importante della salute e della sicurezza di tutti coloro che lavorano con noi”

pertanto “Il nostro obiettivo prioritario è un posto di lavoro sicuro e salubre”

Questo obiettivo si concretizza nei seguenti principi gestionali:

• rispettare integralmente la legislazione vigente (inclusa ogni altra prescrizione sottoscritta dall’azienda), la normativa di riferimento e le procedure aziendali in materia di sicurezza;

• utilizzare di conseguenza mezzi e materiali che presentino caratteristiche conformi alla legislazione di sicurezza vigente;

• provvedere alla sicurezza nei luoghi di lavoro, cercando di eliminare i rischi sin dal momento in cui si valuta il sito produttivo, si investe in nuove attrezzature o si effettuano modifiche all’ambiente lavorativo;

• promuovere e perseguire, in tutte le attività aziendali, il miglioramento delle prestazioni e dei risultati relativi alla sicurezza;

• prevenire e correggere qualsiasi situazione pericolosa, promuovendo la loro segnalazione e implementando sistematicamente l’analisi delle cause e dei possibili rimedi;

• diffondere all’interno dell’azienda, mediante una costante azione di sensibilizzazione, una cultura volta alla messa in atto di forme di comportamento corrette sotto il profilo della sicurezza;

• sviluppare a tutti i livelli aziendali, mediante la formazione e l’informazione, le competenze professionali e l’impegno a operare nel rispetto delle procedure di prevenzione e protezione;

• operare per il raggiungimento di una consapevolezza generalizzata che la responsabilità della sicurezza è affidata a tutti i lavoratori, ai vari livelli aziendali, ciascuno secondo le proprie competenze;

• promuovere il coinvolgimento e la consultazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti nei principali processi del Sistema di gestione, con particolare riguardo per la prevenzione in materia di sicurezza e il miglioramento continuo;

• favorire la partecipazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, nei modi previsti dalle norme di legge e dal Sistema di gestione, in merito alla valutazione dei rischi, alle misure di prevenzione e protezione (utilizzando la gerarchia dei controlli), ai programmi di formazione, informazione e addestramento, al processo di comunicazione, alla preparazione e risposta alle emergenze;

• coinvolgere le imprese appaltatrici nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro, in particolare mediante la comunicazione della Politica e degli obiettivi, nonché la cooperazione e il coordinamento in ogni fase del rapporto contrattuale;

• perseguire un ragionevole e costante incremento delle performance di sicurezza e dei conseguenti livelli di benessere fisico e intellettuale dei lavoratori, tramite una organizzazione del lavoro finalizzata allo scopo e la messa a disposizione di adeguate risorse economiche, umane e tecnologiche;

• eseguire periodici audit e ispezioni sulla sicurezza, controllando le attività operative, la documentazione formativa e informativa, la valutazione dei rischi e i piani per la prevenzione e il miglioramento;

• verificare in modo continuativo la gestione della sicurezza, attraverso l’analisi critica dei risultati conseguiti e la revisione dei principi sopra riportati e del Sistema di gestione.

La presente Politica è orientata alla prevenzione degli infortuni e delle malattie sul lavoro e rappresenta la guida per il miglioramento continuo delle prestazioni di sicurezza e del relativo Sistema di gestione (anche attraverso la ricerca del costante aggiornamento delle tecnologie impiegate e delle migliori conoscenze a livello scientifico); La Direzione è impegnata nell’attuazione dei principi della Politica per la sicurezza e degli obiettivi che da essa discendono e a tale scopo mettono a disposizione la struttura e le risorse necessarie; inoltre effettuano un monitoraggio periodico del raggiungimento degli obiettivi e, ove necessario, promuovono gli opportuni interventi correttivi o migliorativi. La Politica per la sicurezza ha anche un ruolo di documento di comunicazione aziendale ed è esposto nelle bacheche aziendali, in modo che tutti siano consapevoli dei propri obblighi in materia di salute e sicurezza sul lavoro; per tutte le altre parti interessate è disponibile sul sito internet aziendale. È compito dei Responsabili di Funzione verificare che tale documento sia compreso dai propri collaboratori e, se necessario, fornire i chiarimenti richiesti; adottare gli opportuni provvedimenti, affinché i dipendenti operino in modo corretto da un punto di vista della sicurezza nello svolgimento delle proprie mansioni. Per garantire la sua continua adeguatezza ed efficacia, la Politica è periodicamente riesaminata e revisionata in modo da recepire i nuovi intendimenti della Direzione e/o i cambiamenti avvenuti.

Onore 20/07/2020 La Direzione Generale